Sala degli antenati

Percorso lo Scalone d’onore si accede alla prima sala del Museo che, nella residenza dei conti Miniscalchi-Erizzo, corrispondeva all’ambiente adibito ad anticamera. Ancora presente l’originale finestra chiusa da due vetrate a formelle piombate sulle quali sono dipinti, in successione alternate, gli stemmi del casato dei Miniscalchi e degli Erizzo.

Nella sala oggi chiamata degli antenati sono esposte cinque tele raffiguranti alcuni componenti della famiglia Miniscalchi realizzate dal pittore veronese Michelangelo Prunati (Verona, 1690-1756 ca.). Di notevole pregio il dipinto su tavola eseguito da Francesco e Giacomo Francia (inizi XVI secolo) intitolato Madonna con bambino e San Giovannino.

Dalle raccolte di Ludovico Moscardo provengono invece i preziosi oggetti in avorio e osso, datati tra il XV e il XVII secolo.


Per informazioni

Fondazione Museo Miniscalchi-Erizzo
Via San Mammaso 2/a - 37121 Verona
Tel  +39 045.8032484
C.F. 80027160235
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito realizzato da Passport Verona